Mi piace

Collettiva interattiva

“Mi Piace" è una collettiva interattiva che prende a prestito il nome dal gesto in uso nel social network per esprimere un consenso positivo ad un post. E’ infatti possibile apporre tale consenso in uno spazio espositivo all’interno della cornice della biblioteca comunale L. Scarabelli che raccoglie e mostra opere, diverse per tecniche e contenuti, che fungono da post, ricreando una home reale in contrapposizione a quella virtuale di Facebook. L’interazione avviene, quindi, sul luogo e stimola percorsi percettivo - sensoriali nonaltrimenti valicabili nel sistema virtuale, quasi un viaggio di ritorno alla realtà che usa come mezzo un format simile nel quale alcune rappresentazioni artistiche sono soggette ad un feedback. “Homologazione” si muove tra provocazione e diletto e rende partecipi i fruitori all’interno diuna piattaforma installativa in cui è possibile interagire, nel corso di una performance live, facendo un “selfie”.  Si tratta di un atto di sensibilizzazione sull’omologazione da social. “Preghierina”, invece, mette in discussione la dipendenza dal social e usa la comunicazioneverbale e non verbale, legando la scrittura alla performance.

M.Lombardo - Reflex

M.Lombardo - Reflex

Installazione

M.La Rocca - Aracne

M.La Rocca - Aracne

Sculture

C.Arena/S.Cammilleri - Homologazio

C.Arena/S.Cammilleri - Homologazio

Performance

E.Garozzo - Cercando Hopper

E.Garozzo - Cercando Hopper

Fotografia

T.Morreale

T.Morreale

Sartoria

D.Cannarozzo - Lìincompresa

D.Cannarozzo - Lìincompresa

Scrittura installativa

V.Nalbone - I ferra fanu u mastru

V.Nalbone - I ferra fanu u mastru

Scultura

C.Arena - Danno

C.Arena - Danno

Pittura Installativa

S.Cammiller - iFor rent

S.Cammiller - iFor rent

Installazione

S.Serpente - Sogno o son desta

S.Serpente - Sogno o son desta

Fotografia

F.Munda - Preghierina

F.Munda - Preghierina

performance